Design Parametrico

Il workshop presenta le nuove tecnologie digitali di progettazione (verranno introdotte le nozioni base di Grasshopper® – plugin di Rhinoceros® ), a partire dall’ap- proccio algoritmico-digitale per l’architettura, il paesaggio, la città, il prodotto, che sviluppa processi di progettazione in modo simile e vicino alle forme naturali ed ecologiche. La progettazione parametrica permette di avvicinarsi al progetto architettonico, paesaggistico, al design di prodotto, con elementi che conferiscono al processo e al prodotto finali armonia, fluidità, dinamismo, vicini ai parametri della natura, dunque molto più ecologici. L’uso della modellazione parametrica-digitale è diventato uno strumento essenziale nella maggioranza dei progetti orientati ad una pratica in cui le risposte progettuali, le invenzioni digitali e le loro implicazioni sono considerate ad un alto livello e prossime alle forme organico/naturali- ecologiche. Per fare alcuni esempi, Zaha Hadid architects, KPF, Foster, HOK, aeDas e arup, Foa, Plasma e altri ancora sono studi internazionali di progettazione in cui l’uso della modellazione parametrica è diventata essenziale e rende riconoscibile il loro lavoro.

Tutor | Rodrigo Carbajal Farfán | architetto | designer | ricercatore
Professore permanente di SEED, ha tenuto workshop internazionali e conferenze in molte Università in Spagna, Portogallo e Messico. Fondatore di SEED, Grupo KRFR, co-fondatore di FLOOI, fondatore della rete e linea di ricerca internazionale OR/gan. Ha sviluppato progetti di scripting, metodologie e strumenti parametrici per studi ed imprese costruttrici.